Chi siamo

Siamo Mark e Stefy, due romantici backpackers, amanti della vita, dei viaggi avventurosi e desiderosi di esplorare questo nostro piccolo grande Mondo sempre di più!

La vita è un viaggio e chi viaggia vive due volte.

Omar Khayyam

Due anime gitane

Mark

Mark

Mark non beve caffè, non ama gli alcoolici e nè fuma ma adora le caramelle gommose, la pizza, i gelati artigianali, la coca zero, le mozzarelle di bufala, i limoni, i fried noodles e 7-Eleven

Stefy

Stefy

Stefy ama i dolci, le sfogliatelle in primis, collezionare gommine, comprare margherite gialle, riporre le spezie nei barattolini di vetro e annusarle di tanto in tanto

Mark

Viaggiare mi ha aiutato a crescere e a capire di più oltre che me stesso, anche del mondo che mi circonda. “Solo chi è viaggiatore può capire cosa vuol dire progettare un viaggio, chiudere la porta alle proprie spalle, partire e, appena tornati, già pensare alla meta successiva …”

Viaggiare mi ha regalato le emozioni più belle ed intense: è difficile descrivere cosa si prova ad essere soli in sconfinati paesaggi senza orizzonte, sotto cieli immensi infuocati o stellati che ti sembra di poter toccare con un dito, ad ascoltare le più belle sinfonie che la natura possa regalare… i lunghi tramonti, gli abbracci, gli sguardi, i sorrisi delle tante persone incontrate lungo il mio cammino, che spesso, con piccoli gesti, mi hanno trasmesso le più grandi lezioni di vita… e poi paesaggi, deserti, mari, ghiacciai, popoli e culture lontane… solo viaggiando si riempie il bagaglio della propria vita, un bagaglio mai pieno…

Ovviamente il viaggio inteso come contatto con la gente e immersione in quella che è la realtà locale, per comprendere e assimilare e capire che la nostra società ha ancora tanto da imparare… Basta un minimo di itinerario, una buona mappa e guida, l’essenziale per il viaggio, l’attrezzatura fotografica, un po’ di coraggio, di spirito d’adattamento e di avventura e tanta voglia di sognare… serve solo questo! E viaggiare così, a parte i voli, diventa non particolarmente oneroso come si possa pensare, anzi…

Amo la fotografia. Trovo meraviglioso catturare immagini, che siano situazioni di vita, volti, paesaggi che riescano a trasmettere emozioni a chi le guarda.

Viaggiando son arrivato alla conclusione che non sono i luoghi o i mezzi, i paesaggi o i monumenti, le genti o le culture a determinare l’unicità del viaggio, ma solo e soltanto il nostro spirito di viandanti o, come spesso dico, di “zingari del mondo”. 

Non importa come, se a piedi o in bicicletta, in moto o in macchina, in aereo o in nave, partite per un viaggio: scoprirete le meraviglie del mondo e conoscerete meglio voi stessi!

Il mio consiglio è: “viaggiate!”  anche con la mente e l’immaginazione ma “viaggiate”, e a volte, quando sarà possibile con lo zaino (nel mio caso non è mai abbastanza…)! L’importante è non fermarsi… Come diceva il grande Totò: “chi si ferma è perduto!”

Stefy

Sono Stefy.

Amo ballare la musica degli anni 80 come se non ci fosse un domani, cucinare in tutte le cucine del mondo cercando d imparare qualche piccolo segreto.
Amo le diversità. 
Prendo 3 caffè al giorno quando sono in Italia ma all’estero non ne sento la mancanza… Mah non ho mai capito questa cosa.
Adoro la marmellata agli agrumi. Pratico reyki da qualche anno.

Adoro dipingere ed imparare tecniche di diverse nazioni, idem e soprattutto per quanto riguarda la cucina infatti curo la sezione di questo sito intitolata: “le ricette di Ste“.

Amo viaggiare sin da quando sono nata grazie anche ad una famiglia che mi
ha trasmesso questa passione.
Per anni ho esplorato l’Europa coi miei fratelli a bordo di un camper
(mezzo che consiglio assolutamente).

La mia vera passione è l’Africa. Mi son ammalata del “mal d’Africa” dopo aver fatto volontariato in una scuola in Kenya, da allora, ogni volta che posso ci ritorno. Mi sento a casa in Africa, quando i miei occhi vedono la terra rossa e il cielo blu immenso sopra la mia testa. 

Adoriamo riportare nei nostri inseparabili “diari di viaggio” tutte le peripezie e le avventure. I nostri racconti non hanno altra pretesa, se non quella di essere la fedele testimonianza delle impressioni raccolte in mondi diversi dal nostro. Narrano di cosa abbiamo visto e vissuto in giro per il mondo, nulla di più.

Dove potevo incontrare Mark se non in un viaggio in Sud Africa?

E da quel settembre 2010 siamo diventati inseparabili… nella vita e nel mondo…

Il mio sogno è aprire un ostello in qualche luogo magico della terra.
Da quando c’è Nora nella mia vita amo fare la mamma a 360° e con lei saltare nelle pozzanghere, preparare pic-nic, portarla in ogni angolo di mondo per farle conoscere questo nostro pianeta ricco di diversità meravigliose.
Amo la vita e gliene sono immensamente grata.

...prima in due... poi...

"Incamminati con cautela in questo fragile mondo."

Cartello a Jomoson nel Mustang - Nepal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iscriviti alla TRAVEL LETTER

Restiamo connessi!!!

Seguici su INSTAGRAM

Born2travel - VIDEO

Ultimi Articoli dal Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *